Preservare l’igiene orale anche a Natale

Preservare l’igiene orale

Preservare l’igiene orale è fondamentale anche e soprattutto a Natale. Non bisogna scordarsi di rispettare la propria salute orale anche durante le feste. Le buone abitudini, ossia lavarsi i denti almeno tre volte al giorno (dopo i pasti principali, per almeno un paio di minuti) e usare per due minuti il filo interdentale, vanno rispettate anche nei giorni particolari. In questo modo sarà possibile limitare i danni dovuti magari all’esagerazione di dolci (di qualsiasi tipo, e fate attenzione a quelli più consistenti come il torrone). Per rispondere ad un’esagerazione, se proprio non è possibile ad evitarla, serve dunque un’altra esagerazione: quella dell’igiene orale.

Preservare l’igiene orale anche a Natale. E non solo

Dalla vigilia di Natale e fino alla Befana va praticamente in scena un campo minato per i nostri denti. Per dar man forte alle classiche espressioni della pulizia dentale si può ricorrere per esempio ad una gomma allo xylitolo senza zucchero, da masticare tra un pasto e l’altro, soprattutto dopo aver ingerito dolci. In questo modo è possibile ridurre la carica batterica, in attesa dell’intervento dello spazzolino da denti. Altro suggerimento è il collutorio: anche questa soluzione può aiutare, sempre in previsione dello spazzolamento. Peserà molto sulla vostra condizione il luogo in cui si consumerà il pasto. Dato che quest’anno probabilmente ognuno festeggerà a casa propria risulterà tutto più facile.


No ad un Natale «sregolato»

Attenzione poi alla consistenza dei dolciumi: un occhio speciale va dato a quelli duri, come il torrone, che potrebbe lesionare la superficie dentale. Quelli morbidi (come panettone&pandoro) portano residui che possono attaccarsi ai denti, risultando difficili da rimuovere. Altra nota dolente sono gli alcolici, contengono zuccheri e sostanze acide e di conseguenza possono danneggiare lo smalto dei denti: privilegiate dunque l’acqua, anche se un brindisi potete ovviamente concedervelo. Serve dunque ragionare, controllare la gola e non lasciarsi trascinare dalle situazioni: un Natale «moderato» o semplicemente non «sregolato» potrebbe giovare alla vostra salute.