Sicurezza alimentare, come leggere le etichette

sicurezza alimentare

Sicurezza alimentare, come leggere le etichette. “Da consumarsi entro il” e “Da consumarsi preferibilmente entro il” vogliono dire la stessa cosa? Tutt’altro! La dicitura “Da consumarsi entro il” riguarda la sicurezza dell’alimento. La dicitura “Da consumarsi preferibilmente entro il” è inerente invece alla qualità degli alimenti. Secondo un requisito fissato dall’UE, tutti gli alimenti preimballati devono essere provvisti di etichette informative.

Sicurezza alimentare, come leggere le etichette

Tutti gli alimenti preimballati nell’Unione europea devono essere provvisti di un’etichetta alimentare in cui sia riportata l’indicazione della “data di scadenza” o del “termine minimo di conservazione” per informare il consumatore sulla loro durabilità e sulle condizioni di conservazione. La dicitura “Da consumarsi entro il” riguarda la sicurezza dell’alimento. Questa indicazione raccomanda di consumare l’alimento entro una certa data, oltre la quale l’alimento non è più sicuro e potrebbe nuocere alla salute del consumatore. La dicitura “Da consumarsi preferibilmente entro il” è inerente alla qualità degli alimenti. Se si rispettano le condizioni di conservazione, l’alimento potrà essere consumato in sicurezza anche dopo la data di scadenza, tuttavia potrebbe avere un sapore o una consistenza diversi. Pertanto, non è necessario gettarlo via subito!

Il ruolo della scienza

Gli scienziati che si occupano di sicurezza alimentare collaborano fattivamente con gli operatori del settore alimentare per garantire che nello stabilire le date di scadenza o di termine minimo di conservazione si utilizzino gli stessi criteri. È rassicurante sapere che la scienza può aiutarci a prendere le decisioni giuste in fatto di sicurezza alimentare e di riduzione degli sprechi.