Salute e prevenzione viaggiano in treno

salute e prevenzione

Salute e prevenzione viaggiano in treno. Oltre il 90% delle donne con tumore del seno, scoperto in fase precoce, guarisce. Merito degli esami di prevenzione che però, durante il lockdown causato dalla pandemia, hanno subito una serie di ritardi, per questo i controlli per le diagnosi precoci devono ripartire quanto prima. È l’obiettivo dell’undicesima edizione di Frecciarosa, progetto promosso da IncontraDonna con il Gruppo FS Italiane, col patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero della Salute e il sostegno dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) e di Farmindustria. Dopo lo stop alle attività in presenza, quest’anno tornano le consulenze a bordo treno. E’ prevista la presenza di specialisti sui treni ad alta velocità e regionali e nei FrecciaLounge delle stazioni che offriranno ai viaggiatori consulenze gratuite di prevenzione oncologica. In più, per tutto il mese di ottobre, continuano i teleconsulti online sulla piattaforma frecciarosa.it.

Salute e prevenzione viaggiano in treno

Lo scorso anno, a causa della pandemia, è stata realizzata un’edizione speciale del ‘Frecciarosa’, totalmente online, che ha raggiunto ottimi risultati. Dal 1° al 31 ottobre 2020 il numero complessivo di utenti della piattaforma è stato pari a 30.300, a testimonianza che la cultura della prevenzione ha toccato davvero una percentuale ingente di popolazione. Ben 7.860 persone hanno scaricato la versione online del Vademecum della Salute. Il Vademecum della Salute 2021, redatto da Adriana Bonifacino, Presidente di IncontraDonna Onlus, e da diversi specialisti, con il supporto e la supervisione del Ministero della Salute, contiene informazioni utili e certificate per la tutela del benessere di donne e uomini lungo tutto l’arco della vita. Il Vademecum è consultabile online sulla piattaforma www.frecciarosa.it dove, per l’intero mese di ottobre, saranno offerti gratuitamente teleconsulti con professionisti della medicina, webinar ed eventi con esperti.

Da Orietta Berti a Carolyn Smith

Le testimonial dell’edizione 2021 sono la cantante Orietta Berti e la docente di ballo, Carolyn Smith, icona della battaglia contro il tumore, che attraverso il suo esempio ha dato coraggio e speranza a migliaia di pazienti oncologici. Flaminia Fegarotti porterà un’ulteriore testimonianza in qualità di paziente.