Attenzione a colpi di sole e di calore per gli animali

Colpi di sole

Attenzione a colpi di sole e di calore. Sia che ci si trovi in una località vacanziera che a casa, tutti sappiamo che alte temperatura nascondono delle insidie per i nostri amici animali. I problemi più diffusi sono quelli del colpo di calore e del colpo di sole. Il caldo eccessivo, infatti, soprattutto se associato ad un alto tasso di umidità, può rappresentare un problema molto serio per la loro incolumità. Diversamente da noi, cani, gatti, piccoli animali d’affezione e uccelli non sudano: la loro termoregolazione avviene mediante un sistema di «raffreddamento ad aria». Attraverso piccoli e frequenti atti respiratori, questi animali sono in grado di far passare velocemente l’aria sulle superfici umide del cavo orale e determinare così la dispersione del calore.

Attenzione a colpi di sole e di calore

Come nel genere umano, sono più predisposti al colpo di calore e al colpo di sole i cuccioli, gli animali anziani. Ma anche le razze brachicefale (razze in cui il diametro longitudinale del cranio supera solo di poco quello trasversale come ad esempio bulldog, gatti persiani e via dicendo), gli animali obesi e quelli affetti da malattie cardiocircolatorie e dell’apparato respiratorio. Che fare allora? In primis non lasciare gli animali in auto, parcheggiare all’ombra o con il finestrino un poco abbassato non è sufficiente. Allo stesso modo non vanno lasciate legati in luoghi esposti alla luce solare diretta. E in ogni caso è fondamentale che abbiano a disposizione sempre acqua fresca. Meglio evitare poi di portarli a spasso nelle ore più calde e lo stesso vale per la spiaggia: portiamoli solo se sussistono condizioni favorevoli (ventilazione, ombra, ecc.).