Donazione di organi, una scelta molto importante

donazione di organi

Donazione organi, una scelta molto importante. Anzi, “Donare è una scelta naturale”. Quest’ultimo è il claim della Campagna di comunicazione su donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule promossa dal Ministero della salute e dal Centro Nazionale Trapianti in collaborazione con le associazioni di settore. L’obiettivo è informare i cittadini sulle procedure esistenti per esprimersi sulla donazione di organi e tessuti post mortem; informare la popolazione tra i 18 e i 35 anni sulle modalità di iscrizione al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo- IBMDR. Parallelamente, si intende rafforzare la fiducia nel sistema sanitario nazionale e consolidare la percezione del cittadino circa la professionalità degli operatori della Rete trapianti.

Le cifre della donazione di organi

“Donare è una scelta naturale” è un messaggio per tutti i cittadini che non si sono ancora espressi sulla donazione. Un invito a compiere una scelta importante e un gesto di grande solidarietà sociale. Ad oggi, oltre 8.000 pazienti sono in attesa di un organo. E per ogni “no” dichiarato in vita dai cittadini il sistema trapianti calcola circa 2,5 mancati trapianti. Ci sono ancora forti differenze territoriali, soprattutto tra nord e sud del Paese (dove i consensi alla donazione sono inferiori rispetto alla media nazionale) e la fascia d’età che maggiormente si oppone alla donazione è quella degli over 60.