Paura del dentista? Sedazione cosciente con protossido d’azoto

Sedazione cosciente

Dati del 2013 stimano che 6 italiani su 10 soffrano di odontofobia, ovvero di paura di sottoporsi a una visita dentistica; negli Stati Uniti è addirittura l’80% della popolazione ad avere timore del dentista, con una percentuale di nordamericani tra il 5 e il 14% che dichiara di essere terrorizzata dalle visite odontoiatriche.

Se per alcuni il timore del dentista si traduce in una leggera – ma comunque sopportabile – agitazione prima o durante la seduta, per altri il problema è molto più grave: talvolta l’odontofobia causa un’ansia così intensa che chi ne soffre evita direttamente di andare dal dentista, trascurando la salute del proprio cavo orale anche per diversi anni.

Non ci stanchiamo mai di ripetere che l’arma più potente che abbiamo a disposizione per difenderci dalle patologie del cavo orale è la prevenzione che si porta avanti con una corretta igiene orale quotidiana e con le visite periodiche dal dentista. Come aiutare quindi chi soffre di odontofobia?

Una soluzione può essere l’utilizzo della sedazione cosciente con protossido d’azoto durante la visita dal dentista: in questo modo il paziente inala una miscela di gas grazie alla quale rimane cosciente e reattivo agli stimoli, ma è tranquillo e non sente paura.

La miscela di gas è composta da ossigeno e protossido d’azoto e viene inalata attraverso una mascherina: in pochi minuti (circa 5) la sedazione fa effetto, il paziente non è addormentato ma è vigile e collaborativo, perde la percezione del tempo ed il riflesso faringeo è ridotto.

Poco dopo la seduta gli effetti del protossido d’azoto svaniscono e si può continuare con le proprie attività senza effetti collaterali; questa sostanza è altamente sicura ed efficace, gli unici fastidi che potrebbe causare sono – prima che la sedazione sia completamente avvenuta – un senso di formicolio o pesantezza alle estremità del corpo.

La sedazione cosciente con protossido d’azoto è ampiamente utilizzata anche in ambito pediatrico: è normale che i bambini siano intimoriti dal dentista e utilizzare questa forma di anestesia aiuta da una parte i più piccoli a vivere serenamente la visita dentistica e, dall’altra, il dentista a lavorare con più precisione.

Nel nostro studio BlueSmile di Vimercate la sedazione cosciente con protossido d’azoto è disponibile sia per gli adulti sia per i bambini con l’obiettivo di realizzare visite di controllo e trattamenti in analgesia nel caso in cui il paziente dovesse sentirsi molto a disagio durante la visita dentistica.